Perdere 10 kg e sentirsi belle e in forma

Vogliamo, con questo articolo, presentarti una guida ricca di consigli per perdere 10 kg a partire da ora! E’ proprio quello che stavi cercando? Allora buona lettura…

La dieta per perdere 10 kg che dovrai seguire è ben delineata in uno schema semplice ma anche bilanciato, per poter seguire in ogni caso una sana e corretta alimentazione quotidiana. Così facendo, non recupererai i chilogrammi persi.

Tempi e metodi per perdere 10 kg

Non devi nasconderti dietro a un dito: la dieta dei 10 giorni o di un mese non porta a nulla. Se vuoi scoprire come perdere 10 kg senza patire la fame, sentirti debole, con notevoli capogiri e poca voglia di muoverti, allora devi stare molto attenta a seguire determinate regole di base e senza strafare nell’eliminare enormi quantità di cibo.

Il tuo corpo si deve adattare al nuovo regime alimentare e tu devi dargli il tempo di mettere in moto il metabolismo per vedere i primi veri chili scendere sulla bilancia.

Fisiologicamente a volte avrai la sensazione di non smuoverti da quel peso eccessivo che hai, ma non demordere: succede a tutti nel corso di una dieta! Tieni duro e vai avanti per la tua strada, sarai premiata dalla tua costanza.

Ora ti sveliamo come perdere 10 kg

perdere-10-kgLa curiosità si fa strada, non è vero? Ora vorrai a tutti i costi conoscere quali cibi mangiare e quali dimenticare per poter perdere 10 kg.

In realtà non vogliamo darti un semplice elenco degli alimenti da evitare o da mangiare in abbondanza, preferiamo invece concentrarci e farti concentrare su alcuni consigli più difficili da scovare nel web rispetto alla classica lista di cibi spazzatura o eccessivamente calorici.

Come perdere 10 kg dunque senza sforzi eccessivi e senza sbattere la testa contro il muro? A volte la soluzione è a portata di mano, ma siamo noi a non volerla vedere e non volerla utilizzare.

Prendi carta e penna: ecco i principi fondamentali per perdere 10 kg

Ecco cosa devi fare per seguire una dieta senza sforzo e senza stress.

  • Innanzitutto stabilisci una tempistica reale entro la quale perdere 10 kg. Valuta il tuo stile di vita, le tue abitudini quotidiane, quello che mangi di solito e a cosa sapresti rinunciare senza pianti e drammi. Il tuo organismo è differente da quello di altre persone, quindi se tua cugina in due mesi è riuscita a perdere 10 kg, non è detto che questo capiterà anche a te, pur seguendo le stesse regole. Magari, tua cugina non prende mai l’ascensore e va a fare la spesa ogni giorno a piedi, per fare qualche esempio. E tu queste cose non le sai… Se hai seguito numerose diete dimagranti, la dieta per perdere 10 kg potrebbe darti sì dei risultati, ma in termini di tempo un po’ più lunghi. Il tuo metabolismo potrebbe aver subito degli scossoni in negativo a causa di un effetto yo-yo delle diete o a causa di medicinali, di problematiche di salute passate e via dicendo. Quindi cerca di essere corretta e stila un piano d’attacco serio e realistico.
  • La tua dieta dovrebbe essere bilanciata. L’avrai sentito dire migliaia di volte… ma cosa significa davvero? Ora te lo spieghiamo. Nel tuo regime alimentare devono necessariamente essere presenti tutti i macronutrienti. Parliamo di grassi, proteine e carboidrati. Questi tre ‘mondi’ sono estremamente importanti per tutte le funzioni vitali del nostro organismo, quindi vanno introdotti con il cibo costantemente. Ci sono però delle percentuali da rispettare, per non ingrassare e per non indebolirsi. L’apporto corretto in una persona sana e adulta dovrebbe essere:
    • fino a 50% di carboidrati
    • fino al 25% di proteine
    • fino al 25% di lipidi

    Questi sono i numeri, validi praticamente per tutti. Fanno eccezione i grandi atleti che dovrebbero assumere un maggior quantitativo di proteine a discapito di carboidrati e di grassi.

  • Come avrai notato nel punto precedente, il 25% del cibo che introduci quotidianamente con la dieta per perdere 10 kg deve essere composto da grassi. Si, hai capito bene: grassi, o lipidi come dir si voglia. Ma devi compiere delle scelte intelligenti. Via libera dunque ai grassi vegetali insaturi, come l’olio extravergine di oliva, pesce, semi, avocado, frutta secca… grazie a questi grassi definiti ‘buoni’, ci ripuliamo le arterie e manteniamo basso il colesterolo totale. I grassi animali (burro, yogurt, latte…) sono saturi, detti anche ‘cattivi’, ma non per questo vanno totalmente eliminati dalla dieta, ne vanno solamente controllate le quantità.

    perdere-10-kg-2

  • Per stilare una dieta di successo, dovrai stabilire il tuo reale fabbisogno giornaliero di calorie. Potrai così calcolare quante calorie in totale introdurre giornalmente con il cibo, per creare un deficit costante (ma non esagerato) che ti permetterà di perdere 10 kg in un certo lasso di tempo. Maggiore sarà il divario, minore sarà la tempistica totale della dieta, ma non bisogna mai esagerare, per non creare carenze alimentari e nutritive. Questo causerebbe via via un numero sempre maggiore di effetti collaterali, come ad esempio i capogiri, la nausea, la perdita di capelli e via dicendo.

 

  • Ricordati di mangiare ogni 3-4 ore, senza mai far passare troppo tempo tra u pasto e l’altro. Questo andrà a stimolare il metabolismo, dimagrendo quindi più velocemente e con maggiore soddisfazione. I pasti all’interno della giornata devono essere cinque: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Mai sgarrare! Non saltare i pasti e non dimenticarti mai nemmeno gli spuntini spezza-fame, sono importantissimi per non farti sentire i morsi della fame, tanta stanchezza e il mal di stomaco. Non avrai mai bisogno di aprire il frigo a mezzanotte…

 

  • Le fibre sono un elemento essenziale, sia di una dieta per perdere 10 kg che per qualsiasi regime alimentare. L’intestino è il nostro secondo cervello, deve funzionare in modo regolare ed eliminare le scorie dell’organismo. Se non dovesse funzionare a regola d’arte ci sentiremmo estremamente in difficoltà. Per far sì che le fibre aiuto il transito intestinale, però, devi ricordarti di bere molta acqua. Almeno due litri al giorno tra acqua semplice, minestre, centrifugati e tisane. Portati sempre sul lavoro una bottiglietta di acqua, aromatizzata se ti fa più piacere, ma ricordati di bere spesso, anche quando non hai sete.

 

  • Fai attività fisica. Muoviti, vai in palestra, se fa bel tempo corri per le strade di campagna… libero spazio all’immaginazione, però ricordati di muoverti ogni giorno, almeno mezzora. Sai perché tutti i dottori consigliano di praticare l’attività fisica? Perché:
    • aiuta il transito intestinale (vedi sopra)
    • stimola la diuresi
    • accelera il metabolismo
    • brucia calorie
    • migliora il sonno
    • riduce l’ansia e lo stress
    • rafforza lo scheletro e la muscolatura
    • tonifica anche la pelle.

    perdere-10-kg-3Non hai più scuse, dunque, per non praticare uno sport. Scegli ciò che ti attira di più, perché ovviamente se diventa un peso, non sarai costante nel tuo lavoro.

  • I carboidrati sono una grande famiglia, ma sono differenti tra loro. Dovrai saper scegliere i più salutari, quelli che ti saziano per un maggior numero di ore e quelli che non vanno ad innalzare la curva glicemica. Di cosa stiamo parlando? Praticamente dell’indice glicemico di ogni cibo (IG). Si tratta di un parametro molto importante che interessa sia le persone diabetiche sia tutti i soggetti con tendenza all’ingrasso e che vogliono perdere peso. E’ in buona sostanza la velocità con la quale quel particolare tipo di zucchero viene assorbito dal nostro corpo. Se l’IG è troppo alto, l’insulina trasformerà quello zucchero in grasso e non in energia da spendere. un vero dramma… In rete troverai sicuramente tante tabelle con l’IG di ogni alimento. Stampala e tienila sempre con te, per perdere 10 kg o anche di più l’indice glicemico sarà fondamentale nei tuoi calcoli.

 

  • Vai a fare la spesa sempre a stomaco pieno. Sembra una banalità, ma se ti addentrerai nel tempio del peccato con i morsi della fame comprerai tanto di quel cibo spazzatura, povero di principi nutritivi e ricco di grassi saturi che in una settimana recupererai tutto il peso perduto. Quindi occhio alla spesa e mangia prima del supermercato! Il tuo girovita ringrazierà.

Massaggi, creme, integratori e intingoli per perdere 10 kg

Utilizzando la nostra dieta per perdere 10 kg e associando una costante attività fisica  ti dovrebbe portare a risultati eccellenti. Ma se vuoi ricevere un aiuto in più, sicuramente un trattamento ciclico di massaggi snellenti e contro la ritenzione idrica dovrebbero fare al caso tuo, soprattutto se il tuo problema estetico si concentra sulle gambe e sui glutei.

Le persone che, invece, notano del grasso in eccesso su addome, braccia e collo potrebbero trarre giovamento dai numerosi integratori formulati per andare a stimolare il metabolismo e per dare uno scossone all’adipe nel tronco.

Come perdere 10 kg senza l’aiuto delle creme snellenti? In realtà si può fare, ma ogni aiuto è ben accetto! Cerca in commercio delle ricette a base di guaranà, teina o caffeina: scioglieranno il grasso e stimoleranno l’eliminazione delle tossine.

Non dimenticare che anche una semplice tisana alla cannella può stimolare l’eliminazione dei grassi e una al finocchio può ridurre il senso di gonfiore all’addome!

Hai capito come perdere 10 kg?

Nella speranza che questo articolo sia stato per te esaustivo, ti auguriamo di intraprendere il tuo percorso dimagrante con questi consigli, senza stress e con risultati più che soddisfacenti! Buona dieta!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply